Menu

Notizie

03.10.2019

Trasformazione della piazza in un parco giochi polivalente

Nel contesto della diffusa "turistica" dello spazio pubblico sulla costa adriatica e sulle isole, i progetti architettonico-urbani vengono attuati con minore frequenza per l'uso libero e senza ostacoli di tutti i residenti, sia temporanei che temporanei. Un progetto è stato completato a Betina sull'isola di Murter quest'estate che trasforma lo spazio vicino alla scuola elementare in un luogo di gioco, socializzazione e incontro. Su un pacco delimitato da due strade, un pacco privato e un edificio scolastico, che finora è stato utilizzato come parcheggio per negozi self-service situati al piano terra di un edificio scolastico, è stato costruito un parco giochi polivalente per vari sport e discipline appropriate per l'educazione fisica (da salto in lungo, boarder, basket , calcio, badminton, pallavolo, ecc.). Bande per il monitoraggio del gioco sportivo sono state formate sul perimetro, in cui si possono anche tenere varie esibizioni, eventi e simili.
Il progetto per il parco giochi per bambini a Betina è firmato da Damir Lasinović e Stefan Horvat dello studio di architettura Arx, che hanno cercato di affrontare il problema esistente e hanno trascurato completamente il bisogno di attività dei bambini, nonché la loro sicurezza (data la vicinanza della strada), consentendo nel contempo un buon funzionamento nella pianificazione circondando le strutture esistenti e allo stesso tempo conservando i monumenti esistenti nella piazza - caderesti dagli eroi di Betina.
“La costruzione di un parco giochi circolare con un diametro di 17 m, che è racchiuso nell'area circostante per 1 m, garantisce la protezione fissa degli utenti e riduce la necessità di un recinto di protezione elevato, che danneggerebbe ulteriormente l'impressione e lo spazio. Tutte le pareti e le attrezzature all'interno del parco giochi sono protette da un cuscinetto in schiuma di polietilene imbottito per evitare lesioni ai bambini ", spiegano gli autori, aggiungendo:" Per colorare il parco giochi come utenti primari, abbiamo dipinto le linee e le dimensioni delle discipline sportive con colori allegri in colori allegri. si forma con un rivestimento di un sistema multistrato altamente elastico. Intorno al parco giochi, abbiamo creato zone di sosta con panchine e alberi che permetteranno l'ombra nei mesi estivi, e di notte queste zone sono illuminate dall'ambiente con LED a pavimento. Nel sud-ovest, ci sono molti posti rimasti in cui siamo stati in grado di individuare l'area con monumenti ai combattenti NOB caduti che abbiamo trovato nel parco e di fornire un parcheggio sufficiente per il self-service e la consegna. "

https://vizkultura.hr/transformacija-trga-u-polivalentno-igraliste/

piu...
12.12.2013

La presentazione dell progetto concettuale della valle Sovlje Tribunj

piu...
11.12.2013

La presentazione della sistemazione dell progetto Piazza Rudine Tisno e la continuazione della sistemazione di Santo Martin zona costiera

piu...
11.07.2013

Il progetto delle ville lussuose - Posedarje

piu...